Ciambella al cocco e ananas al rum
Dolci con gli alcolici

La fantavolosa Ciambella cocco e ananas al Rum

La ciambella cocco e ananas al rum è semplicemente deliziosa! Perfetta come dolce per la colazione, ma anche come fine pasto, è veramente semplice da realizzare. Non ti dimenticare dell’ingrediente segreto: l’alcol! Scherzo, l’amore. Qualunque cosa tu faccia, mettici passione.


Come fare la ciambella Cocco e ananas al Rum

Prima di cominciare, voglio darti alcuni suggerimenti importanti per ottenere un risultato perfetto. Le uova devono essere a temperatura ambiente, così pure lo yogurt. In questo modo le uova si montano più velocemente, la torta non si sgonfierà una volta sfornata e sarà più soffice.

E se ti sei dimenticata di lasciare le uova fuori dal frigo!? Niente panico. Puoi immergerle in un pentolino con l’acqua calda (non bollente!). Dopo pochi secondi diventeranno a temperatura ambiente.

In ultimo, preriscalda il forno sempre in modalità statica alla temperatura prevista dalla ricetta e non aprire lo sportello del forno per i primi 15-20 minuti di cottura.

Ingredienti

  • 200 g di farina 00
  • 80 di farina di cocco
  • 3 uova
  • 150 g di zucchero
  • 100 g di olio di semi di girasole
  • 2 vasetti di yogurt all’ananas
  • 1 bustina di vanillina
  • 1 bustina di lievito per dolci
  • ½ tazzina da caffè di rum scuro
  • 50 g di gocce di cioccolato fondente

Preparazione

  1. Per prima cosa, preriscalda il forno. Ora, in una ciotola capiente monta le uova con lo zucchero con le fruste elettriche (o la frusta a mano) per qualche minuto.
  2. Aggiungi lo yogurt, l’olio a filo e il rum, poi mescola bene.
  3. Unisci la farina 00, la farina di cocco, il lievito e la vanillina. Dai una bella mescolata e infine aggiungi le gocce di cioccolato.
  4. Imburra e infarina uno stampo da 26 cm e versa l’impasto.
  5. Fai cuocere per 25-30 minuti, ma controlla sempre la cottura a fine tempo previsto infilando uno stecchino nel dolce, se esce asciutto la torta è cotta a puntino. Altrimenti devi lasciar cuocere ancora per 10-15 minuti. Come dice Bruno Barbieri, “ogni elettrodomestico ha la sua personalità”!
  6. Sforna la ciambella e lasciala riposare a temperatura ambiente per un quarto d’ora, ma anche venti minuti, poi puoi toglierla dallo stampo.
  7. Infine, lascia raffreddare la ciambella sulla gratella, in modo che l’aria possa circolare sia sopra che sotto, asciugando bene l’impasto.
  8. Puoi servire la ciambella con una bella spolverata di zucchero a velo.
  9. Se vuoi conservare la torta, sempre che sia avanzata (!), puoi metterla sotto una campana di vetro o in un porta torte.

Il consiglio in più della Cucina Alcolica…

Una volta che la ciambella si è raffreddata, puoi decorarla con una glassa all’acqua. Mescola 100 g di zucchero a velo con 2 cucchiai di succo di ananas o latte di cocco fino a ottenere una consistenza liscia. Poi versala sulla ciambella con un cucchiaino.

Condividi su:

La mia passione è cucinare! Mi diverto a sperimentare varianti alcoliche di ricette dolci e salate utilizzando il vino, la birra e i liquori.

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito utilizza cookies indispensabili per il suo funzionamento. Cliccando Accetta, autorizzi l'uso di tutti i cookies. AccettaRifiutaPersonalizza
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy