Crackers al vino bianco
Antipasti con il vino

Crakers al vino bianco e pesto di basilico… ti spiezzo in due

Un’alternativa golosa al pane

I crackers al vino bianco sono un finger food davvero sfizioso. Una volta che li avrai assaggiati, dirai addio per sempre a quelli confezionati! Mangiare per credere.

I crackers al vino bianco e pesto di basilico si preparano velocemente e si possono aromatizzare in mille modi differenti. Gli unici limiti sono quelli che crei tu nella tua mente! Sono perfetti per l’aperitivo o come antipasto, da accompagnare con formaggi spalmabili, salse, salumi e verdure grigliate.

A proposito, lo sapevi che i crackers sono opera di un ingegnoso panettiere del Massachusetts? Nel 1972, tale Theodore Pearson, sperimentò un impasto di sola acqua, farina e sale. Il suo intento era di creare dei biscotti per i marinai costretti a lunghi periodi di navigazione. Il “trucco” dei crackers, non a caso, è il ridotto contenuto di acqua. Per questo motivo possono essere conservati molto più a lungo del pane!

Impasto crackers al vino bianco
Crackers al vino bianco e pesto di basilico

Come preparare i crackers al vino bianco e pesto di basilico

Con le dosi indicate otterrai circa 30-40 pezzi, dipende anche dalla grandezza. Ti consiglio di utilizzare il pesto di basilico fatto in casa, quello del supermercato non spicca per bontà… se non ti piace puoi sostituire con pesto di rucola, pesto di lattuga, pesto di pomodori secchi o semplicemente con spezie di tuo gradimento.

Ingredienti

  • 300 g di farina 00
  • 5 g di sale (1 cucchiaino da caffè)
  • 80 g di olio extravergine d’oliva
  • 40 g di pesto di basilico
  • Un pizzico di bicarbonato
  • Vino bianco secco o frizzante q.b.

Procedimento

  1. In una ciotola capiente metti tutti gli ingredienti secchi: farina, sale e un pizzico di bicarbonato.
  2. Aggiungi l’olio, il pesto di basilico e inizia a mescolare fino a ottenere un composto sabbioso.
  3. A questo punto inizia a versare il vino bianco. La quantità dipende dal grado di assorbimento della farina. Dovrai ottenere un impasto morbido, non troppo asciutto.
  4. Dividi l’impasto in due e con il mattarello ricava delle sfoglie sottili.
  5. Con la rotella tagliapasta ricava dei crackers e disponili su una teglia antiaderente o rivestita con la carta da forno.
  6. Bucherella la superficie con i rebbi della forchetta e inforna in forno preriscaldato, statico, a 200°C per circa 10 minuti. Si devono dorare appena.

Il consiglio in più della Cucina Alcolica…

Puoi accompagnare questi deliziosi crackers al vino bianco anche con un velo di maionese veloce con il minipimer e i gamberi in padella al Rum!

Condividi su:

La mia passione è cucinare! Mi diverto a sperimentare varianti alcoliche di ricette dolci e salate utilizzando il vino, la birra e i liquori.

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito utilizza cookies indispensabili per il suo funzionamento. Cliccando Accetta, autorizzi l'uso di tutti i cookies. AccettaRifiutaPersonalizza
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy