Crema pasticcera professionale al Limoncello
Dolci con gli alcolici

Fai la crema pasticcera professionale senza grumi al Limoncello e ti chiederanno tutti la ricetta

La crema perfetta al Limoncello

Gialla, lucida e vellutata al palato, la crema è la farcitura per eccellenza della pasticceria! Questa preparazione di base dolce tipica della nostra tradizione culinaria è la più utilizzata per farcire torte, crostate, Millefoglie, bignè, ma è ottima anche da gustare al cucchiaio. Di questa ricetta esistono molte versioni, ma quella che ti propongo io è la miglior ricetta di crema pasticcera in circolazione! Otterrai un crema pasticcera professionale senza grumi, e per di più aromatizzata al Limoncello, che volendo potrai omettere, ma non te lo consiglio!

Come fare la crema pasticcera professionale al Limoncello

Realizzare la crema pasticcera professionale al Limoncello è molto semplice, ma è importante seguire alcuni accorgimenti per ottenere un risultato perfetto. Il primo trucco è usare l’amido di mais invece della farina (che addensa a una temperatura molto più alta e quindi cuocerebbe i tuorli) e il secondo trucco è usare la frusta a mano invece della spatola o del cucchiaio di legno per evitare la formazione di antipatici grumi.

Con la dose indicata dalla ricetta otterrai la quantità di crema pasticcera al Limoncello necessaria per farcire una crostata da 24 cm o una torta a base di Pan di Spagna dello stesso diametro. Se devi farcire una torta ti consiglio sempre di preparare anche la bagna alcolica.

Ingredienti

  • 500 ml di latte
  • 3 tuorli
  • 80 g di zucchero
  • 1 cucchiaio di estratto di vaniglia o 1 bustina di vanillina
  • 40 g di amido di mais
  • 2 cucchiai di Limoncello

Procedimento

  1. In una casseruola con il fondo spesso inizia a far riscaldar il latte a fiamma bassa.
  2. In una ciotola a parte lavora i tuorli con lo zucchero e l’amido di mais setacciato.
  3. Versa poco latte sul composto di tuorli, zucchero e maizena, mescola bene.
  4. Con una spatola trasferisci il composto nella casseruola con il latte.
  5. Aggiungi la vaniglia o la vanillina e gira continuamente con la frusta a mano finché il composto non si addensa.
  6. Versa la crema in una ciotola capiente, aggiungi il Limoncello, mescola bene e copri con pellicola a contatto per non far formare la crosticina.
  7. Una volta che la crema si è raffreddata puoi utilizzarla direttamente o metterla in frigo, in entrambi i casi, prima di usarla, dovrai mescolarla di nuovo aiutandoti con la frusta a mano.

Il consiglio in più della Cucina Alcolica

La crema pasticcera professionale al Limoncello è una vera bontà. Se non ti piace questo liquore puoi ometterlo tranquillamente oppure, poi sostituirlo con il Cointreau, l’Amaretto di Saranno, il liquore Strega o il Rum. Se invece adori il Limoncello ti consiglio di provare il Limoncello fatto in casa pronto in pochi giorni e la torta di ricotta sofficissima al Limoncello.

Condividi su:

La mia passione è cucinare! Mi diverto a sperimentare varianti alcoliche di ricette dolci e salate utilizzando il vino, la birra e i liquori.

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito utilizza cookies indispensabili per il suo funzionamento. Cliccando Accetta, autorizzi l'uso di tutti i cookies. AccettaRifiutaPersonalizza
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy