Crostata morbida senza burro al Rum e crema diplomatica.
Dolci con gli alcolici

Crostata morbida senza burro al Rum e crema diplomatica: un matrimonio da favola!

Una torta morbida e soffice con un ripieno strepitoso

La crostata morbida senza burro al Rum e crema diplomatica è una torta semplice e d’effetto nello stesso tempo. È perfetta da servire alla fine di un pranzo o di una cena, ma sarà buona anche il giorno dopo a colazione!

Crostata morbida senza burro, Rum e crema diplomatica
Foto coperta da Copyright @La Cucina Alcolica

Cerchi altre ricette di torte con la crema? Ti suggerisco di dare un occhio qui:

Torta di ricotta sofficissima al liquore Amaretto 

Molly cake al cioccolato farcita con la crema al mascarpone

Come fare la crostata morbida senza burro al Rum e crema diplomatica

Per realizzare la crostata morbida senza burro al Rum e crema diplomatica ti servirà uno stampo furbo da 28 cm o dal 25 cm (sarà un po’ più alta).

Ingredienti

Per la torta

  • 2 uova
  • 100 g di zucchero
  • 80 g di olio di semi di girasole
  • 80 g di farina 00 o di riso nella versione gluten free
  • 70 g di amido di mais
  • 6 g di lievito per dolci
  • 1 cucchiaio di estratto di vaniglia o 1 bustina di vanillina
  • 20 g di Rum Pampero

Per la crema diplomatica

  • 500 g di latte
  • 40 g di amido di mais 
  • 3 tuorli
  • 80 g di zucchero
  • 1 bustina di vanillina
  • 150 g di panna per dolci

Procedimento

  1. Prima di tutto prepara la crema pasticcera. Fai scaldare il latte in un pentolino a fiamma bassa, quando è appena caldo aggiungi il caffè solubile e fai sciogliere bene. Nel frattempo, in una ciotola lavora i tuorli con lo zucchero e l’amido di mais setacciato.
  2. Versa poco latte sul composto di tuorli, zucchero e maizena, mescola bene.
  3. Con una spatola trasferisci il composto nella casseruola con il latte.
  4. Aggiungi la vaniglia o la vanillina e gira continuamente con la frusta a mano finché il composto non si addensa.
  5. Versa la crema in una ciotola capiente e dai bordi alti, e copri con pellicola a contatto per non far formare la crosticina.
  6. Una volta che la crema si è raffreddata, monta la panna (fredda di frigo) a neve ferma e aggiungi delicatamente alla crema pasticcera aiutandoti con una spatola, con movimenti dal basso verso l’alto. Poi conserva in frigo.
  7. Ora prepara la torta. Per prima cosa accendi il forno a 180°C in modalità statica.
  8. Versa l’olio nel boccale del minipimer, poi aggiungi le uova e lavora il tutto fino a ottenere una crema fluida (non deve essere cremosa). Questo procedimento renderà la torta sofficissima!
  9. Trasferisci il composto in una ciotola e lavora con lo zucchero.
  10. Aggiungi l’estratto di vaniglia o la vanillina e il Rum.
  11. Infine unisci le farine setacciate con il lievito in due volte.
  12. Versa il composto in uno stampo furbo precedentemente imburrato e infarinato e fai cuocere per 15-20 minuti. Fai sempre la prova stecchino prima di sfornare.
  13. Una volta che la torta si è completamente raffreddata puoi farcire con la crema diplomatica e decorare a piacere.

Il consiglio in più della Cucina Alcolica

La crostata morbida al Rum e crema diplomatica si conserva in frigo fino a 3 giorni. Naturalmente all’interno di un contenitore per torte.

Se provi questa o altre ricette presenti sul blog, condividi su Instagram usando l’hashtag #lacucinalcolica e taggando il mio profilo, @lacucinalcolica. Mi trovi anche su Facebook!

La mia passione è cucinare! Mi diverto a sperimentare varianti alcoliche di ricette dolci e salate utilizzando il vino, la birra e i liquori.

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *