Crostata Nutella e mascarpone al Rum
Dolci con gli alcolici

Crostata Nutella e mascarpone al Rum fatta in casa, che goduria!

Una crostata facile, con un ripieno goloso

La crostata Nutella e mascarpone al Rum è un dessert facile e veloce da preparare, ma molto coreografico, e cosa ancora più importante… buonissimo!

Come fare la crostata Nutella e Mascarpone al Rum

La crostata Nutella e mascarpone al Rum è una vera delizia e si prepara molto velocemente. La farcitura, infatti, è di quelle furbe, che si preparano in  poco tempo. Ti consiglio preparare la frolla un giorno prima per una resa ancora migliore. Lo stampo ad anello microforato che ho utilizzato è da 20 cm e regala a questo dessert un aspetto molto professionale!

Ingredienti

Per la pasta frolla

  • 250 g di farina 00
  • 100 g di zucchero
  • 90 g di burro
  • 1 uovo + 1 tuorlo
  • 1 cucchiaio di estratto di vaniglia o 1 bustina di vanillina

Per il ripieno

  • 250 g di mascarpone
  • 250 g di Nutella
  • 2 cucchiai abbonanti di Rum

Procedimento

  1. Per preparare la pasta frolla, metti in una ciotola la farina, il burro e lo zucchero. Inizia a lavorare gli ingredienti finché il composto non diventa sabbioso.
  2. Aggiungi l’uovo, il tuorlo e l’estratto di vaniglia o la vanillina. Lavora l’impasto fino a ottenere un panetto omogeneo e liscio.
  3. Avvolgilo nella pellicola alimentare e metti a rassodare in frigo per 30 minuti o in freezer per 15 minuti o un giorno intero se decidi di anticipare la preparazione.
  4. A questo punto, prepara la farcitura. In una ciotola capiente metti il mascarpone e la Nutella e amalgama il tutto aiutandoti con la frusta a mano. Quando la crema è diventata liscia ed omogenea, aggiungi il Rum e mescola con una spatola, poi riponi in frigo (coperta).
  5. Disegna su un foglio di carta da forno il contorno dell’anello microforato, ti servirà per il fondo della crostata, e sistemalo già in una teglia antiaderente.
  6. Stendi la pasta frolla con il mattarello e con l’anello ricava un disco, poi adagialo su quello di carta da forno che hai ritagliato.
  7. Con la pasta frolla restante ricava i bordi, ti consiglio di fare due strisce da unire. Con il coltello, elimina la pasta frolla in eccesso che sporge dai bordi e con la coda puntella la base, in modo da unire il fondo ai bordi.
  8. Fora il fondo della crostata con i rebbi della forchetta e lascia riposare in frigo almeno mezz’ora.
  9. Ricava un altro disco di carta da forno da 18 cm usando un piatto più piccolo dello stampo, ti servirà per la cottura alla cieca della crostata.
  10. Prima di infornare la crostata, adagia il disco di carta da forno al suo interno e dei ceci. In questo modo, grazie al peso dei legumi, il fondo non si solleverà.
  11. Fai cuocere in forno preriscaldato per 15 minuti, poi rimuovi i ceci e il disco di carta di forno e prosegui la cottura ancora per 10 minuti.
  12. Una volta sfornata la crostata, lasciala raffreddare completamente, l’anello si toglierà praticamente da solo!
  13. Nel frattempo, con il resto della pasta frolla ricava dei biscottini usando le forme che più ti piacciono e fai cuocere in forno (caldo) per 8-10 minuti. Ricorda che i biscotti molto piccoli si cuociono più velocemente, anche in 3-4 minuti.
  14. Metti la crostata su un piatto da portata e farcisci con la crema di Nutella e mascarpone, per stenderla ti consiglio di usare la spatola a lama curva per un risultato migliore.
  15. Infine, decora con i biscottini.

Il consiglio in più della Cucina Alcolica

La crostata Nutella e Mascarpone al Rum è molto semplice, ma coreografica e ti farà fare un figurone! Se non ti piace il Rum puoi anche ometterlo, se invece adori questo liquore, ti consiglio di provare la torta al cioccolato morbida al Rum senza burro e la torta Caprese facile al Rum.

Se questa ricetta ti è piaciuta e vuoi essere sempre aggiornato, seguimi anche sulla mia pagina Facebook e sul mio profilo Instagram e lascia il tuo like!

Condividi su:

La mia passione è cucinare! Mi diverto a sperimentare varianti alcoliche di ricette dolci e salate utilizzando il vino, la birra e i liquori.

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito utilizza cookies indispensabili per il suo funzionamento. Cliccando Accetta, autorizzi l'uso di tutti i cookies. AccettaRifiutaPersonalizza
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy