Gazpacho con gli ingredienti originali della ricetta andalusa
Antipasti con l'aceto,  Primi piatti con l'aceto,  Ricette con l'aceto

Gazpacho, gli ingredienti originali della ricetta andalusa… olè!

Un piatto fresco e colorato

Il gazpacho è una zuppa fredda tipica dell’Andalusia, la patria del Flamenco. In realtà questo piatto ha origini contadine. I braccianti, infatti, lo consumavano come spuntino rinfrescante quando lavorano nei campi. Può essere consumato come antipasto o piatto unico. La ricetta che ti propongo l’ho “rubata” a un muro di Granada… durante il mio viaggio itinerante in Andalusia, infatti, ho trovato scritta la ricetta proprio su un muro e da allora la ripeto tutte le estati.

Gazpacho ricetta andalusa
Foto coperta da Copyright @La Cucina Alcolica

Come fare il gazpacho con gli ingredienti originali della ricetta andalusa

Con le dosi indicate dalla ricetta otterrai una porzione abbondante per due persone o quattro mini-porzioni per un antipasto veloce.

Ingredienti

  • 50 g di pane raffermo
  • 4 pomodori maturi
  • 1 peperone rosso
  • 1 cetriolo
  • 1 spicchio d’aglio
  • Un pizzico di sale
  • 2 cucchiai di olio extravergine d’oliva
  • 2 cucchiai di aceto di vino bianco

Procedimento

  1. Prima di tutto metti il pane raffermo ad ammollare.
  2. Quando il pane si è ammorbidito trasferiscilo ben strizzato nel boccale del minipimer e aggiungi i pomodori tagliati in 4, l’aglio, il cetriolo tagliato a rondelle e i peperoni privati delle coste e dei semini, tagliati a listarelle.
  3. Infine aggiungi il sale, l’olio e l’aceto e frulla tutto fino a ottenere un composto cremoso.
  4. Trasferisci in una ciotola capiente o in un contenitore per alimenti e metti in frigo a raffreddare. Questo piatto è come la vendetta, va servito freddo.

Il consiglio in più della Cucina Alcolica

Il gazpacho con gli ingredienti originali della ricetta andalusa è ottimo sia a pranzo che a cena. Si conserva bene in frigorifero (coperto da pellicola o in un contenitore) per 2-3 giorni. Questo piatto solitamente si serve con i crostini di pane, altrimenti puoi fare come me, che l’ho accompagnato con delle friselle spezzettate, una vera bontà! Per concludere in bellezza il pasto, ti consiglio di provare la mia granita alcolica al bitter e Vermouth o il sorbetto alla pesca e Vodka.

Se questa ricetta ti è piaciuta e vuoi essere sempre aggiornato, seguimi anche sulla mia pagina Facebook e sul mio profilo Instagram e lascia il tuo like!

HASHTAGS #ricettelacucinalcolica

Ricorda di fotografare questo piatto e di condividerlo con me su Instagram, aggiungendo l’hashtag #ricettelacucinalcolica. Periodicamente le vostre foto saranno raccolte e pubblicate sui miei profili Social!

Condividi su:

La mia passione è cucinare! Mi diverto a sperimentare varianti alcoliche di ricette dolci e salate utilizzando il vino, la birra e i liquori.

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito utilizza cookies indispensabili per il suo funzionamento. Cliccando Accetta, autorizzi l'uso di tutti i cookies. AccettaRifiutaPersonalizza
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy