Insalata di polpo e gamberi al Marsala
Ricette con il vino,  Secondi piatti con il vino

Insalata di polpo sfiziosa con i gamberi al Marsala, i tesori del mare…

Un secondo di pesce gustoso e raffinato

L’insalata di polpo sfiziosa con i gamberi al Marsala è un secondo di mare gourmet, ma semplice nello stesso tempo. Non è un piatto economico, è vero, ma merita! È perfetto per le grandi occasioni, ma anche per un pranzo o una cena con amici e parenti. Può essere servito anche come antipasto.

insalata polpo e gamberi al Marsala
Foto coperta da Copyright @La Cucina Alcolica

Come fare l’insalata di polpo sfiziosa con i gamberi al Marsala

L’insalata di polpo sfiziosa con i gamberi al Marsala è un piatto molto appetitoso. Con le dosi indicate otterrai una porzione sufficiente per 4 persone.

Come pulire il polpo con il trucco del pescivendolo

Per pulire il polpo, con un coltello incidi la sacca all’altezza degli occhi, per eliminarli. Ora togli il becco del polpo, incidendo, con la punta del coltello, intorno alla bocca. Scava ed estrai il becco. Infine, estrai le interiora dalla sacca, sciacquando bene poi all’interno.

A questo punto trasferisci il polpo nel lavandino (pulito) e sciacqualo sotto l’acqua corrette con un pugno di sale grosso (trucco del pescivendolo!). In questo modo le carni saranno più tenere e la patina viscida che ricopre i tentacoli andrà via velocemente. Il polpo è pulito e si può procedere con la cottura.

Come pulire i gamberi in poche mosse

Per pulire i gamberi, prima di tutto sciacquali sotto l’acqua corrente, poi stacca la testa, le zampette e il carapace (guscio). Con un coltello incidi il dorso del gambero ed elimina l’intestino interno (quel filetto nero che vedi) tirando molto delicatamente, altrimenti si romperà. Prima di metterli in padella, ricordati di tamponarli con della carta assorbente.

Procedimento

  1. Prima di tutto fai cuocere il polpo pulito in questo modo: adagialo all’interno di una pentola larga e capiente, dove avrai messo all’incirca 3 dita d’acqua. Fai cuocere per quasi un’ora. Dopo 40-45 minuti di cottura prova a inserire i rebbi della forchetta, se entrano senza fatica il polpo è pronto.
  2. Una volta pronto, scola bene il polpo, lascialo intiepidire per qualche minuto, poi elimina la pelle semplicemente tirandola via con le mani, è un’operazione velocissima.
  3. Trasferisci il polpo su un tagliere e direttamente con le forbici da cucina, fai tanti tocchetti. Metti in una ciotola capiente e aggiungi un pizzico di sale, poi mescola bene e lascia da parte.
  4. Per la cottura dei gamberi al Marsala, fai in questo modo: in un tegame versa un filo d’olio, fai riscaldare appena e metti i gamberi.
  5. Fai cuocere per qualche istante, poi aggiungi subito il Marsala, il pepe, l’erba cipollina e un pizzico di sale e fai evaporare l’alcol. La cottura è veramente molto breve, circa 2-3 minuti per lato, non di più, altrimenti diventeranno asciutti e duri.
  6. Ora lava le carote sotto l’acqua correte, asciugale bene, taglia via la punta e con un pelapatate elimina la buccia. Poi tagliala in 2 cilindri. Tagli ogni cilindro a fette verticali, infine taglia ogni fetta bastoncini.
  7. A questo punto, puoi fare l’insalata di polpo e gamberi. Nella ciotola stessa del polpo aggiungi il succo di 2 limoni (filtrato), un pizzico di aglio in polvere, e l’olio, poi mescola bene.
  8. Infine, unisci i gamberi e le carote tagliate a fiammifero e dai ancora una mescolata. Se ti sembra troppo asciutto, puoi aggiungere un altro po’ di olio.

Il consiglio in più della Cucina Alcolica

L’insalata di polpo sfiziosa con i gamberi al Marsala è un piatto strepitoso. Se non hai il Marsala puoi utilizzare anche il Brandy o il Rum. Se ti piacciono le ricette a base di pesce, ti consiglio di provare anche i gamberi sgusciati in padella al Rum e la torta salata al vino bianco con stracchino e salmone affumicato.

e questa ricetta ti è piaciuta e vuoi essere sempre aggiornato, seguimi anche sulla mia pagina Facebook e sul mio profilo Instagram e lascia il tuo like!

HASHTAGS #ricettelacucinalcolica

Ricorda di fotografare questo piatto e di condividerlo con me su Instagram, aggiungendo l’hashtag #ricettelacucinalcolica. Periodicamente le vostre foto saranno raccolte e pubblicate sul mio profilo!

Condividi su:

La mia passione è cucinare! Mi diverto a sperimentare varianti alcoliche di ricette dolci e salate utilizzando il vino, la birra e i liquori.

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito utilizza cookies indispensabili per il suo funzionamento. Cliccando Accetta, autorizzi l'uso di tutti i cookies. AccettaRifiutaPersonalizza
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy