Plumcake senza yogurt allo zabaione e Marsala
Dolci con gli alcolici

Plumcake senza yogurt allo zabaione e Marsala, per una colazione all’antica

Un plumcake sofficissimo e goloso

Il plumcake senza yogurt allo zabaione e Marsala mi riporta indietro nel tempo, molto indietro… mi ricorda mia nonna e le sue colazioni “antiche” e genuine.

Plumcake senza yogurt zabaione e Marsala
Foto coperta da Copyright @La Cucina Alcolica

Cerchi altre idee per la colazione? Dai un occhio qui:

Torta Brownie veloce al Rum, la più lussuriosa che c’è

Plumcake allo yogurt e cioccolato bianco al Limoncello… un sublime incontro di sapori

Come fare il plumcake senza yogurt allo zabaione e Marsala

La ricetta del plumcake senza yogurt allo zabaione e Marsala è molto semplice. La consistenza è molto soffice e umida, nonostante non ci sia lo yogurt, ma il latte condensato. Ti consiglio di utilizzare uno stampo per plumcake da 25×11 cm.

Ingredienti

  • 2 uova a temp. ambiente
  • 100 g di zucchero a velo
  • 120 g di farina 00
  • 50 g di amido di mais
  • 80 g di olio di semi di girasole
  • 70 g di latte condensato
  • 30 g di Marsala Giarola
  • 8 g di lievito per dolci
  • 1 cucchiaio di estratto di vaniglia o 1 bustina di vanillina
  • Latte condensato o zucchero a velo per decorare

Procedimento

  1. Prima di tutto accendi il forno statico a 180°C.
  2. In una ciotola lavora le uova con lo zucchero con le fruste elettriche, finché il composto non diventa chiaro e spumoso.
  3. Unisci l’olio e mescola ancora, poi gli altri liquidi: il latte condensato e il Marsala. Infine l’estratto di vaniglia o la vanillina.
  4. Unisci la farina e l’amido di mais setacciati con il lievito per dolci in due volte e mescola bene aiutandoti con una spatola in silicone, con movimenti dal basso verso l’alto.
  5. Versa l’impasto nello stampo precedentemente imburrato e infarinato e fai cuocere per 30 minuti. Dopo i primi 15 minuti copri con un foglio di carta stagnola e prosegui la cottura.
  6. Prima di sfornare il dolce fai sempre la prova dello stecchino.
  7. Una volta che il plumcake si è raffreddato puoi adagiarlo su un piatto e decorarlo con lo zucchero a velo oppure, come ho fatto io, con una spennellata di latte condensato, che gli darà un aspetto lucido e invitante.

Il consiglio in più della Cucina Alcolica

Il plumcake senza yogurt allo zabaione e Marsala è perfetto per la colazione, ma all’occorrenza può diventare un insolito e gustoso dessert, soprattutto se accompagnato con una crema pasticcera o una ganache al cioccolato. Si mantiene bene fino a 5 giorni, se ben conservato in un contenitore per torte a chiusura ermetica.

Se provi questa o altre ricette presenti sul blog, condividi su Instagram usando l’hashtag #lacucinalcolica e taggando il mio profilo, @lacucinalcolica. Mi trovi anche su Facebook!

Condividi su:

La mia passione è cucinare! Mi diverto a sperimentare varianti alcoliche di ricette dolci e salate utilizzando il vino, la birra e i liquori.

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito utilizza cookies indispensabili per il suo funzionamento. Cliccando Accetta, autorizzi l'uso di tutti i cookies. AccettaRifiutaPersonalizza
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy