Aceto balsamico

Ricette con l’aceto

L’aceto è un “parente” del vino. Si ottiene, infatti, dall’alcol fermentato del vino. Può essere ricavato tuttavia, anche dalla frutta, come l’aceto di mele o l’aceto di pere e dal riso. Da molti chef l’aceto è considerato persino superiore al limone!

Aceto balsamico, la “star” degli aceti

L’aceto balsamico è molto apprezzato e quello tradizionale di Modena, tutelato dal Consorzio omonimo, si ottiene dal mosto d’uva parzialmente fermentata e/o cotto e/o concentrati. L’uva proviene esclusivamente dai vitigni di Lambrusco, Sangiovese, Trebbiano, Albana, Ancellotta, Fortana e Montuni. Al mosto sono aggiunti aceto di vino, nella misura minima del 10%, e una piccola parte di aceto vecchio di almeno 10 anni.

L’aceto balsamico è ottimo per condire l’insalata, le carote, per preparare delle deliziose cipolle caramellate, ma anche per insaporire la carne ai ferri e persino il gelato, soprattutto al cioccolato…

Aceto di vino bianco e rosso, i grandi classici

L’aceto di vino bianco è usato per condire l’insalata, ma si sposa bene anche con i piatti a base di pesce ele verdure, come i funghi Champignon (crudi) marinati all’aceto di vino bianco. L’aceto di vino rosso è indicato per esaltare le carni bollite, specie di manzo.

Aceto di mele e di pere, le new entry

L’aceto di mele e l’aceto di pere sono perfetti per l’insalata di cavolfiore, ma anche per condire le verdure grigliate!

Aceto di riso, non solo in Cina

L’aceto di riso è perfetto per preparare la celebre salsa agrodolce, ma non solo! Si può aggiungere nelle insalate di pollo

Su La Cucina Alcolica troverai le ricette di molti piatti con aceto, dagli antipasti, alle ricette dolci con aceto balsamico!

Condividi su:
Questo sito utilizza cookies indispensabili per il suo funzionamento. Cliccando Accetta, autorizzi l'uso di tutti i cookies. AccettaRifiutaPersonalizza
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte Privacy.